Versione Italiana
  


The prints in this suite derive their emotional content from the personal experiences living and working in the small, north Florida [USA} Gulf island community of Cedar Key.
The personal nature of the work is reflected in the unusual manner in which the prints are presented. I regard the finished prints as miniature treasures - averaging 3x5 inches and smaller.
Often they are toned, stained, bleached, and even marked, rubbed and creased. Individually mounted on mat-board, they are often irregular in shape, and have torn edges.
The process of creating this suite of prints has also been greatly influenced by the philosophical concepts of 'wabi-sabi' which holds that 'things are either devolving toward, or evolving from, nothingness.' By creating work that is intuitive rather than rational, organic rather than precise , ostensibly crude rather than slick, and generally dark and dim , these prints stand in contrast to the formal constraints of modernism, by highlighting the 'beauty of things imperfect.'

Il contenuto espressivo di questa serie di stampe nasce dalle esperienze personali vissute in un isola nel nord della Florida, nella piccola comunitÓ di Cedar Key.
La caratteristica di questo lavoro Ŕ evidente nel modo insolito in cui le stampe sono presentate. Le dimensioni massime sono 8x12 cm.
Spesso sono seppiate, scolorite, lucidate e piegate, il contorno Ŕ irregolare e senza angoli.
Il processo di creazione di questa serie Ŕ stato stato largamente influenzato dal concetto filosofico del "wabi-sabi", il quale sostiene che "le cose si stanno o devolvendo verso il nulla o evolvendo dal nulla" Questo lavoro, pi¨ istintivo che razionale, Ŕ apparentemente grezzo e di tonalitÓ scure. Queste stampe seguono una linea contraria alle convenzioni del modernismo, cercando di evidenziare "la bellezza delle cose imperfette".